Pubblicata la Special Issue “Envisioning Asylum / Engendering Crisis”

dalla Redazione

La rivista “Research in Drama Education: The Journal of Applied Theatre and Performance” ha recentemente pubblicato una Special Issue dal titolo Envisioning Asylum/Engendering Crisis.

Risultati immagini per Research in Drama Education: The Journal of Applied Theatre and Performance

Buona Lettura!

Forced migration and digital connectivity in(to) Europe

dalla Redazione

Social Media + Society ha recentemente pubblicato una special issue sul tema della relazione tra migranti, migrazione, comunità diasporiche e uso dei media digitali.

sb-pn107_400x400.jpeg

Gli articolo sono scaricabili liberamente da qui.

Ecco la presentazione della Special issue, a cura di Koen Leurs and Kevin Smets

“Digital migration has emerged as a contentious topic during the recent
so-called “European refugee crisis.” The wide circulation of news images
of smartphone carrying Syrian refugees, and Syrian refugees taking
selfies upon their safe arrival on European shores became resources for
various actors in Europe to imagine themselves and their relation to
incoming others. Digital technologies have been mobilized and imagined
in contrasting ways by different groups of state actors: for example, as
a way of understanding contemporary migration, as a way to control
mobility, as a way to attack it, as a way to esthetically capture it,
and as a way to uncover agency. Focusing on the context of Europe, this
special collection of /Social Media + Society /seeks to historicize,
contextualize, empirically ground, and conceptually reflect on the
impact of digital technologies on forced migration.

Continua a leggere “Forced migration and digital connectivity in(to) Europe”

Caritas: 10 cose da sapere sui migranti e immigrazione

dalla Redazione

L’Ufficio Politiche migratorie e protezione internazionale della Caritas italiana ha realizzato un documento divulgativo dal titolo 10 cose da sapere su migranti e immigrazione”. L’obiettivo del documento, destinato a un pubblico ampio, è chiarire, con il supporto di dati ufficiali, alcune questioni legate al tema della immigrazioni e alcune notizie fuorvianti che spesso circolano sia tra i media sia, più in generale, nell’opinione pubblica.

 

10-cose-da-sapere.jpg
10 cose da sapere su migranti e immigrazione

Globalizzazione, migrazione e disuguaglianze: una rassegna di sintesi

dalla Redazione

Segnaliamo l’articolo del Professor Giuseppe Mastromatteo, Professore ordinario della Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università Cattolica del Sacro Cuore. L’articolo, scaricabile dalla nostra sezione “contributi” è una interessante rassegna e analizza, alla luce dei modelli  teorici dell’economia sul tema dell’impatto delle migrazioni, le esperienze concrete che evidenziano l’importanza di modalità inclusive sul mercato del lavoro, al fine di favorire opportunità di  sviluppo per le economie riceventi.

grafico articolo
Il surplus economico derivante dell’immigrazione (Mastromatteo, 2017)

Buona lettura!

Prevalga la speranza. Quattro verbi per un mondo umano

dalla Redazione

In occasione della “Giornata mondiale del migrante e del rifugiato 2018”, Chiara Giaccardi, Professore Ordinario della Facoltà di Lettere dell’Università Cattolica e membro del team di ricerca, ha riflettuto sulle parole di Papa Francesco, sui quattro verbi usati.

L’articolo, pubblicato sull’Avvenire, è disponibile al seguente link

 

Othering, identity formation and agency 

dalla Redazione

Segnaliamo questo articolo di Sune Qvotrup Jensen, sociologo danese, sul tema delle rappresentazioni dell'”altro”. L’articolo è scaricabile al seguente link.

Sune Qvotrup Jensen
 Sune Qvotrup Jensen

 

Othering, identity formation and agency

“The article examines the potentials of the concept of othering to describe identity formation among ethnic minorities. First, it outlines the history of the concept, its contemporary use, as well as some criticisms. Then it is argued that young ethnic minority men in Denmark are subject to intersectional othering, which contains elements of exoticist fascination of the other. On the basis of ethnographic material, it is analysed how young marginalized ethnic minority men react to othering. Two types of reactions are illustrated: 1) capitalization on being positioned as the other, and 2) refusing to occupy the position of the other by disidentification and claims to normality. Finally, it is argued that the concept of othering is well suited for understanding the power structures as well as the historic symbolic meanings conditioning such identity formation, but problematic in terms of agency”.