[Save the Date] 16 luglio ore 9. Secondo Workshop della ricerca Migrations-Mediations, Università Cattolica

Si svolgerà lunedì 16 luglio 2018 il Secondo Workshop della ricerca di Ateneo dell’Università Cattolica del Sacro Cuore “Migrations-mediations: media e comunicazione per l’inclusione dei migranti”. L’appuntamento è presso l’Università Cattolica di Milano, in aula C015, via Carducci 28/30

locandina-secondo-workshop.jpg

PROGRAMMA WORKSHOP 16.07.2018

9.00 – 9.30: Accoglienza e Introduzione dei lavori (Ruggero Eugeni)

9.30 – 10.00: Media, migrazioni, immaginazioni (Fausto Colombo)

10.00 – 10.30: Globalizzazione, migrazione e disuguaglianza (Giuseppe Mastromatteo e Lorenzo Esposito)

10.30 – 10.45: Coffee break

10.45 – 11.30: Presentazione e discussione del progetto “Elezioni” (a cura di Marina Villa e Nicola Pasini)

11.30 – 12.15: Presentazione e discussione dei progetti del gruppo “Policies” (a cura di Matteo Tarantino, Paola Pontani e Chiara Colombo)

12.15 – 13.00: Presentazione e discussione dei progetti dei gruppi “Iniziative e pratiche” (a cura di Alice Cati, Anna Sfardini, Chiara Giaccardi)

13.00 – 13.30: Presentazione del n° 1/2019 di Comunicazioni Sociali “Playing inclusion. The performing arts in the time of migrations: thinking, creating and acting inclusion” (a cura di Roberta Carpani e Giulia Innocenti Malini)

13,30 – 14.30: Pranzo

14.30 – 17.00: Riunione del tavolo di lavoro allargato a tutti i partecipanti alla ricerca in preparazione del convegno nazionale di novembre 2018.

 

Conferenza 2018 IFTR – The International Federation for Theatre Research

dalla Redazione

Dal 9 al 13 luglio si svolgerà a Belgrado la Conferenza 2018 dell’IFTR – The International Federation for Theatre Research. Quest’anno il tema è di estremo interesse e coerente con gli obiettivi della nostra ricerca: “Theatre and Migration. Theatre, nation and identity: between Migration and Stasis“.

IFTR.jpg

We would like to approach the topic of Theatre and Migration from several broad angles, asking:  How have theatre and performance responded to issues of exile, displacement and Otherness both historically and in our times? How has the process of migration been shaped and reshaped through various political, social, cultural and artistic scenarios? How can the notion of migration be employed to grapple with issues of cultural cross-fertilization, transfer, appropriation and mutation?  What constitute ecologies of migration in theatre and performance (and beyond)?

https://www.iftr.org/conference

Tra gli interventi del convegno vi segnaliamo:

Roberta CarpaniItalian Migration during XX century on stage: Italian narrative theatre as an instrument for shaping consciences
Giulia Innocenti Malini, Social Community Theatre with Refugees in Italy
Martina Guerinoni, Social and Community Theatre as best practice for the inclusion of migrant women in Italy 

 

Mondopentola – Ricette per convivere

dalla Redazione

Segnaliamo il progetto Mondopentola – Ricette per conviverefinanziato dal bando MigrArti Spettacolo 2018 del MiBACT e coordinato da Suq Festival e Compagnia in partnership con Museo di Palazzo Reale, SemiForesti, Mabota ASA, Casa del Migrante Ecuadoriano, Officina Letteraria, Teatro di Genova, ENDOFAP Liguria.

Compagnia-Spett.-SUQ-Interno-Castello-DAlbertis.jpg
Mondopentola – Ricette per convivere. Dal sito Internet del progetto

 

Il progetto promuove il dialogo interculturale, si rivolge in particolar modo a giovani migranti e di seconda generazione e prevede una serie di incontri gratuiti di scrittura creativa e teatro, propedeutici alla realizzazione di uno spettacolo che si terrà a Palazzo Reale (Genova) dal 27 al 29 luglio.

Per ulteriori informazioni qui il form per la partecipazione ai laboratori link alla pagina del progetto 

Ciclo di incontri “MEDIATIONS|MIGRATIONS. Migrant Experience Through Images”

dalla Redazione

Segnaliamo 3 incontri che si svolgeranno in Università Cattolica e presso la Biblioteca Ambrosiana, nell’ambito dell’attività del nostro progetto, con la collaborazione della Facoltà di Lettere e Filosofia, del Dipartimento di Scienze della Comunicazione e dello Spettacolo, della Scuola di Dottorato di Ricerca in Studi Umanistici.

 

locandina-eventi-e1526382768522.jpg

 

Il ciclo di incontri si inserisce nelle attività organizzate all’interno del progetto di ricerca di interesse d’Ateneo D 3.2 “Migrazioni-Mediazioni. I media e la comunicazione come risorse per l’inclusione dei migranti” (2016-2019).

Continua a leggere “Ciclo di incontri “MEDIATIONS|MIGRATIONS. Migrant Experience Through Images””

Le politiche UE in tema di migrazione e asilo: quali ricadute sulle persone

dalla Redazione

Il 9 aprile la Rappresentanza Regionale a Milano della Commissione europea insieme a Caritas Ambrosiana ha promosso, presso la sede milanese della Caritas, un importante momento di confronto tra Istituzioni, società civile e esperti sul tema delle migrazioni.

E’ stata l’occasione per presentare  e discutere le politiche europee relative a migrazioni e asilo, il sistema di accoglienza e asilo in Italia e in Lombardia e gli effetti di queste politiche sulle persone.

convegnoa caritas 9 aprile bis.jpg
Un momento del convegno. Foto Credits: SIR. https://www.agensir.it

L’incontro ha visto importanti relatori tra cui:

 

  • Silvio Grieco – policy officer DG Migration and Home Affairs, Commissione europea
  • Oliviero Forti, responsabile Ufficio Immigrazione Caritas Italiana
  • Pierfrancesco Majorino – Assessore alle politiche sociali, salute e diritti, Comune di Milano
  • Antonio Fantasia, policy officer Migrant Integration and Institutional Caritas Advocay Europa
  • Luciana Lamorgese – Prefetto di Milano

Al termine del convegno la Caritas Ambrosiana ha diffuso un documento che chiede la riforma del sistema d’asilo.

Continua a leggere “Le politiche UE in tema di migrazione e asilo: quali ricadute sulle persone”

Teatro Utile 2018 – Accademia dei Filodrammatici di Milano

dalla Redazione

Al via la 6° edizione di Teatro Utile 2018, progetto di formazione promosso dall’Accademia dei Filodrammatici di Milano. Anche quest’anno si occupa di temi che riguardano l’interculturalità e le migrazioni organizzando tre laboratori di scrittura: giornalistica, drammaturgica e autobiografica.

BAN_2969_bassa.jpg
Foto dal sito dell’Accademia dei Filodrammatici http://accademiadeifilodrammatici.it/news/teatro-utile-2018-programma-appuntamenti/

Oltre ai laboratori vengono proposti sei incontri con artisti impegnati sui temi dell’immigrazione e dell’interculturalità attraverso il teatro: sarà l’occasione di condividere con il pubblico i testi nati dai laboratori di scrittura.

Gli incontri e gli spettacoli si svolgono tra marzo e luglio 2018 presso l’Accademia dei Filodrammatici in via Filodrammatici 1, Milano.

L’ingresso è libero con prenotazione obbligatoria (filodram@accademiadeifilodrammatici.it, 02 86460849).

Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito dell’Accademia e scaricare il programma

Al via il Festival del Cinema Africano, d’Asia e di America Latina

dalla Redazione

Segnaliamo la 28°esima edizione del Festival del Cinema Africano, d’Asia e di America Latina che avrà luogo, a Milano, da sabato 17 marzo a domenica 25 marzo.
Risultati immagini per festival cinema africano
All’interno del Festival è di particolare interesse la sezione Extr’A “dedicato ai film di registi italiani a confronto con altre culture con l’intento di raccontare un’Italia che si fa interprete della diversità culturale. Sono selezionati in questa sezione i film di registi italiani girati nei tre continenti o i film che hanno come soggetto le tematiche dell’immigrazione”.
La sezione è nata 10 anni fa ed è nata per indicare il cambiamento sociale in atto non solo a Milano ma nell’Italia tutta.  Pur non essendo espressamente dedicata alla migrazione, in questa sezione negli anni sono confluiti racconti sulla migrazione. Nell’edizione di quest’anno segnaliamo in particolare “Enjoy the Ride”  e “Neviaro”.
Durante il festival tra gli altri verrà presentato il 20 marzo “Ibi”, uno degli ultimi film di Andrea Segre (uno dei più importanti documentaristi del cinema sulla migrazione), con ingresso gratuito e presentazione di una mostra fotografica legata al film.